Hai già deciso cosa votare?

Riscoprirsi cittadini è l’invito di questo anno pastorale e quale miglior modo di coglierlo se non vivendo l’attualità? Il 20 e 21 Settembre saremo chiamati alle urne per votare una modifica della costituzione e si sa, votare è un dovere, ma in realtà avere un’opinione informata è il vero dovere: occorre votare con consapevolezza, non solo votare. Per questo abbiamo pensato di iniziare l’anno non con un invito al voto, ma con un invito all’approfondimento.

Una serata informativa organizzata in collaborazione con la GIOC e l’AGESCI, rivolta a tutti i giovani (e non) che sentono il desiderio di comprendere meglio la riforma suddivisa in tre momenti:

  • dapprima verrà spiegata da una docente di diritto costituzionale la riforma insieme all’assetto politico e alle istituzioni a cui fa riferimento per dare la possibilità anche a chi non ha competenze in materia di diritto di comprendere il funzionamento dello stato,
  • poi due cittadini con esperienza politica e opinioni opposte avranno 10 minuti ciascuno per presentare rispettivamente le ragioni del sì e del no
  • in ultimo il pubblico potrà interagire con gli ospiti per porre domande, chiedere delucidazioni o approfondire le argomentazioni ascoltate, questi avranno un minuto per rispondere alla domanda a loro rivolta senza possibilità di ribattere alle risposte altrui.

La serata si svolgerà presso il salone dell’oratorio San Giuseppe, via Cuneo 2, il 17 settembre e inizierà alle ore 21.

Nel rispetto delle norme vigenti in materia di prevenzione dei contagi COVID-19 si raccomanda:

  • il divieto di accesso a soggetti con sintomi respiratori e/o temperatura corporea >37,5°C ;
  • la rigorosa attenzione all’igiene delle mani attraverso la disponibilità generalizzata di dispenser con soluzioni idroalcoliche;
  • il rispetto della distanza di sicurezza di almeno un metro
  • l’utilizzo di mascherine